Il blogghino di Gabriele Ainis

POST 043 ZEDDA A VIDEOLINA ATTENTI AL PICCIONEMa come, ancora il Lirico?

A dire la verità, sarebbe uno dei pochi casi in cui bisognerebbe parlarne, del Lirico, e pure molto. E non solo per il caso specifico di Zedda, ma per riflettere, ad esempio, sull’ipotizzato reato di abuso d’ufficio (e falso, condizione evidentemente propedeutica alla contestazione del primo reato). Si ricorderà, ad esempio, il caso di Vendola, per il quale era stato chiesto il rinvio a giudizio rigettato in sede di udienza preliminare.

Bisognerebbe riflettere, se non fosse che la vicenda del Lirico è diventata una lite da bar sport, in cui imperversano i tifosi e i delinquenti che usano il calcio per farsi gli affari propri. Inoltre, non dimentichiamolo, siamo sotto elezioni e la figura di Zedda non è di poco rilievo nella campagna elettorale.

Quindi non si può, perché qualunque riflessione sarebbe immediatamente gettata in pasto alle solite scimmie urlatrici. E siccome non si può…

View original post 820 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...