Il blogghino di Gabriele Ainis

POST 068 GENI A NUDOFino a non molto tempo fa, non passava settimana che i giornali non dessero notizia della «scoperta del gene della…». Il gene dell’omosessualità, dell’aggressività, dei peli sotto le ascelle, del trasudo dei piedi. Bufale e non mancava chi cercasse di farlo notare, ma con poco successo. L’idea che la vita di ciascuno di noi potesse essere riassunta in una sequenza immutabile, fin dalla nascita, di nucleotidi ACTG – e quindi prevista nel dettaglio – ha preso piede (con la complicità cialtrona di molti scienziati, è bene ricordarlo) e sarà difficile ottenere un cambiamento virtuoso verso un modo di intendere il DNA più rispondente a criteri di scientificità.

Un bellissimo saggio come questo Geni a nudo, ripensare l’uomo nel XXI secolo, riconcilia con una visione razionale, si potrebbe dire scientifica, del difficile rapporto tra il dato offerto dalla ricerca genetica e la percezione che di esso si ottiene…

View original post 648 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...