Il blogghino di Gabriele Ainis

Chissà perché la chiamano Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Forse perché è disdicevole dire la verità vera, verissima, incontestabile: che bisognerebbe chiamarla Giornata mondiale contro la violenza dei maschi. Che poi noi, i maschietti dotati di pisellino e palline, si faccia finta di essere divisi in due categorie – i buoni che non affraccano di botte mogli e compagne, e i cattivi che lo fanno – è il gioco delle parti, anzi della parte: la nostra.

View original post 328 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...