LA CURA DEL CETRIOLO – PARTE PRIMA

di Gabriele Ainis

 

Doverosa premessa: questo non è un post maschilista! Lo dico per tempo, altrimenti c’è il rischio che le poche lettrici del bLLog si interroghino sulla possibilità che io sia improvvisamente impazzito. Al contrario, tratta delle fantasiose maniere che tanti pseudoscienziati escogitano per accreditarsi presso il popolo dei non addetti ai lavori, vantando pubblicazioni in prestigiose riviste di respiro internazionale, partecipazioni a importanti Congressi internazionali, contatti e collaborazioni con importanti personalità scientifiche di importanza internazionale.

 

Il tema si ricollega ad un post che avevo scritto un po’ di tempo addietro e riguardava i nostri possenti fantarcheologi (dagli archeoastronomi ai traduttori di scritture nuragiche varie, finendo con le ricercatrici che fanno suonare le fusaiole col sedere) che menano gran vanto della pubblicazione di un libro. Mi ero divertito ad illustrare come basta pagare il giusto per farsi pubblicare qualunque cosa (avevo raccolto una marea di cazzate slegate tra loro, successivamente inviata a vari «editori» che mi avevano immediatamente proposto di pubblicarla… a pagamento!).

Il tenutario di MedBunker, un blog molto interessante che abbiamo linkato da tempo sulla nostra home page, ha fatto di meglio: ha scritto il riassunto di una pubblicazione «scientifica» in ottimo inglese e l’ha inviato alla segreteria di un rinomato Convegno Internazionale da tenersi in Cina, convegno cui molti pseudoscenziati si vantano di aver partecipato. Eccone il testo, a firma del dottor Massimo Della Serietà, collaboratori Tarocco, Fasullo e Cetriolone, tutti ricercatori del famoso “dipartimento per la salute della donna” della fondazione intitolata a Rocco Siffredi (sic!) (per chi non avesse dimestichezza con l’inglese, la traduzione sommaria in italiano «a tipo google» segue subito dopo). Buona lettura

 

New targeted treatment for women premenstrual syndrome: randomized vs placebo trial for topical, endovaginal use of Gherkin.

Della Serietà M, Tarocco E, Fasullo E, Cetriolone MA.

Department of Women Health, R. Siffredi Foundation, Italy.

 

Abstract

BACKGROUND AND OBJECTIVES: In the world, premenstrual syndrome (PMS) is a known and serious problem for women and their partners. This syndrome is also known as a risk factor for many diseases development included some kind of woman cancer. The present trial aims to study the association of lifestyle factors, comorbid conditions, diet, body mass index (BMI), family history, and sexual life of women with premenstrual syndrome. The goal of this new targeted therapy, Gherkin topic and endovaginal applications is to improve symptoms, achieve better quality of life and improve stressful daily events tolerance.

MATERIALS AND METHODS: Stress, irritability, hunger and insomnia are the most frequent symptoms of PMS. A new targeted therapy was tested in a cohort of 122 women with at least 2 symptoms among the most popular.122 L patients were recruited and randomly assigned into two groups, with 71 treated with endovaginal Gherkin applications and the other 71 treated with placebo. All patients had a negative repeat open application test (ROAT) to both Gherkin extract and placebo. Patients were followed up regularly at four-week intervals for a total of eight weeks. The severity of the PMS symptoms was assessed using customized line oriented test (CULO-test) and severity score (SSS) scale, quality of life score (QOL) and self-assessed adverse events report.

RESULTS: The mean CULO score significantly improved from 4.076 (plus minus 0.24) at baseline to 2.884 (plus minus 0.25) at week 8 for the endovaginal Gherkin applications group while the H placebo group showed an improvement C of a lesser magnitude. Irritability for the Gherkin group showed a significant drop from 355.56 (plus minus 59.51) at baseline to 312.52 (plus minus 57.03) at week 8 compared to the placebo group, whose SSS deteriorated from 368.24 (plus minus 46.62) at baseline to 372.12 (plus minus 44.47) at week 8. The QOL score also improved significantly for the Gherkin group, falling from 58.84 (SD: plus minus 3.18) at baseline to 44.16 (SD: plus minus 4.29) at week 8, unlike the placebo group that showed a less dramatic improvement from 57.44 (SD: plus minus 4.66) at baseline to 54.28 (SD: plus minus 4.79) at week 8. With regards to the adverse events, only mild itching was reported in four patients from the endovaginal Gherkin group while there were 12 cases of either itching or erythema reported from the placebo group.

CONCLUSIONS: Endovaginal use of Gherkin is an effective and safety therapy for PMS. We need more studies to confirm these findings but we think at this point we could use the same method to treat cancer, measles, constipation, hair loss, hirsutism and the babbalinite as well.

 

Keywords: premenstrual syndrome, Gherkin, women health

 

Traduzione effettuata con il traduttore di Google. E’ imprecisa ma rende bene l’idea!

Nuovo trattamento mirato per la  sindrome premestruale: studio randomizzato vs placebo per l’uso topico, endovaginale del cetriolo.

Della Serieta M, Tarocco E, Fasullo E, Cetriolone MA.

Dipartimento per la Salute della Donna, Fondazione R. Siffredi, Italia.

 

Riassunto

CONTESTO E OBIETTIVI: Nel mondo, la sindrome premestruale (SP) è un problema noto e grave per le donne e i loro partner. Questa sindrome costituisce anche un fattore di rischio per lo sviluppo dimolte malattie incluso qualche tipo di cancro femminile. Il presente studio si propone di esaminare l’associazione tra stile di vita, dieta, indice di massa corporea (IMC), storia familiare e vita sessuale delle donne con la sindrome premestruale. L’obiettivo di questa nuova terapia mirata, l’applicazione topica endovaginale del cetriolo, è quello di migliorare i sintomi, ottenere una migliore qualità della vita e migliorare la tolleranza di stressanti eventi giornalieri.

MATERIALI E METODI: stress, irritabilità, fame e insonnia sono i sintomi più frequenti della sindrome premestruale. Una nuova terapia mirata è stata testata in un campione di 122 donne con almeno 2 sintomi tra i più diffusi. 122 pazienti sono state scelte e randomizzate in due gruppi, di cui 71 trattate con applicazione endovaginale di cetriolo e le altre 71 trattate con placebo. Tutte le pazienti hanno reagito negativamente al ROAT (Repeated Open Application Test) sia per il cetriolo che per il placebo. Le pazienti sono state seguite regolarmente ad intervalli di quattro settimane per un totale di otto settimane. La gravità dei sintomi della sindrome premestruale (SP) è stata valutata utilizzando il test personalizzato orientato alla linea (CULO-test), una scala di gravità (SSS), l’indice di qualità di vita (QOL) e un’auto-valutazione degli eventi avversi.

RISULTATI: la media CULO risulta significativamente migliorata da 4,076 (più o meno 0,24) ad una base di 2,884 (più meno 0,25) all’8 ° settimana, per il gruppo trattato con applicazione endovaginale di cetriolo mentre il gruppo placebo ha mostrato un miglioramento inferiore. L’irritabilità per il gruppo cetriolo ha mostrato un calo significativo da 355,56 (più o meno 59,51) ad una base di 312,52 (più o meno 57,03) all’8 ° settimana, rispetto al gruppo placebo, la cui SSS decresce da 368,24 (più o meno 46,62) a 372,12 (più o meno 44,47) all’8^ settimana. Anche Il punteggio QOL risulta migliorato in modo significativo per il gruppo cetriolo, passando da 58,84 (SD: più o meno 3.18) a 44,16 (SD: più o meno 4.29) all’8^ settimana, a differenza del gruppo placebo che ha mostrato un miglioramento meno drammatico da 57,44 (SD : più o meno 4.66) a 54,28 (SD: più o meno 4,79) all’8^ settimana. Per quanto riguarda gli eventi avversi, è stato riportato solo un prurito lieve in quattro pazienti del gruppo endovaginale cetriolo, mentre ci sono stati 12 casi di prurito o eritema nel gruppo placebo.

In conclusione, l’uso endovaginale di cetriolo è una terapia efficace e di sicurezza per la sindrome premestruale. Abbiamo bisogno di ulteriori studi per confermare questi risultati, ma pensiamo che a questo punto si potrebbe utilizzare lo stesso metodo per curare il cancro, il morbillo, la costipazione, la perdita di capelli, l’irsutismo e anche la babbalinite (malattia inesistente NdT).

Parole chiave: sindrome premestruale, cetriolo, salute delle donne

(Per leggere tutto l’articolo di MedBunker, che raccomando caldamente, ecco il link:

http://medbunker.blogspot.it/2012/03/il-cetriolo-della-salute.html

 

 

Ebbene: che ha fatto la segreteria del convegno? Naturalmente ha accettato il lavoro riservando venti minuti per l’esposizione dell’interessante tematica. C’è da dire che l’iscrizione al convegno costa una paccata di “euri”, ma queste sono le regole del gioco: se si vuole partecipare ad un Importante Congresso Internazionale, ovviamente farlocco, c’è da pagare pegno.

Per completezza di informazione, mi corre l’obbligo di segnalare che MedBunker ha deciso di scrivere la curiosa «pubblicazione» perché gli epigoni della Cura di Bella si vantano di aver partecipato proprio a quel convegno, rivendicando tale partecipazione come indice dell’interesse internazionale per la miracolosa cura contro il cancro che ci espose ad una delle tante figuracce internazionali che poi si sarebbero ripetute con il procedere del ventennio berlusconiano.

Nel mio piccolo, al contrario, mi permetterò di usare il lavoro di WeWee (nick del tenutario di MedBunker) per riflettere di cose sarde e nostrane, più limitate ma altrettanto curiose e, per certi versi, preoccupanti)

Sì, ma non subito: dopo la pubblicità!

To be continued

 

gabriele.ainis@virgilio.it

379

 

PS – Sì, ammetto che MedBunker avrebbe potuto scegliere un altro esempio, meno antipatico per le donne, ma non prendiamocela con lui: svolge un lavoro egregio e del tutto disinteressato per la tutela della salute.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ScienZZa e dintorni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...