LA SCIENZIATTA EMILIANA

 

 

                                               La ScienziaTTa Emiliana

                                              

                                               Ancora lei, d’Emilia la scienziaTTa,

                                               scribacchia in rete testi misteriosi.

                                               Dice la gente: «Questa è proprio fatta,

                                               meschinedda, è meglio che riposi,

 

                                               pensi più spesso a coccolar la gatta

                                               lasciando le scritture agli studiosi».

                                               Nulla da far! La prode autodidatta,

                                               amica cara dei vecchi più lagnosi,

 

                                               con belluino furore ancora impazza,

                                               semina in giro mucchi di schifezza.

                                               Scienziata somma, dai, facciamo festa,

 

                                               smetti di rimestare nella guazza,

                                               permettici d’entrar nella tua testa:

                                               del vuoto spinto facci gustar l’ebbrezza!

 

 

 

Ospitiamo ancora Giosueu Carducciu, autore di un altro raffinato sonetto. (ABAB, ABAB, CDE, CED).

Un altro personaggio misterioso, ahimè! Chissà quale sottile metafora è nascosta dietro il “vuoto spinto”! L’apprezzeranno i tre lettori dell bLLog?

BS

 

 

boicheddu.segurani.@virgilio.it

280

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Puro cazzeggio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...