Archivi del mese: novembre 2010

BESTIARIO DEL CENTROSARDEGNA – OTTO

«Emma Maria ****, di ****.» «Piacere di conoscerla.» «Piacere mio.» «Lei ci ha mandato una domanda di impiego, per raccomandata, vedo.» «Sì. Ho avuto l’elenco delle Aziende di ***** dalla Provincia di *****, conosco la segretaria del ****, è una … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

UN ALTRO SEQUESTRO: TEMPI DI MICRAGNA… E DI RAZZISMO

di Gabriele Ainis   Leggere sui giornali che si è tentato un sequestro mi ha fatto cadere le braccia (sì, in realtà ciò che si è schiantato sul parquet non erano propriamente le braccia, però…). Segno dei tempi, direi, dell’arretratezza … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | 1 commento

LA TRAPPOLA NURAGGICA: UN CASO ESEMPLARE DI ARCHEOLOGIA SPERIMENTALE

di Desi Satta   L’archeoloGGia Zperimentale.Una disciplina affascinante, sebbene difficile, ostica, perché richiede doti non comuni di cultura archeoloGGica ma anche un profondo bagaglio culturale interdisciplinare e la capacità di confrontarsi con ambiti esterni all’archeoloGGia propriamente detta. Nell’ambito dell’archeoloGGia Zperimentale … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | Lascia un commento

BESTIARIO DEL CENTROSARDEGNA – SETTE

«Si accomodi, prego: lei è?» «Anna.» «****. Anna ****. Ventiquattro anni. Licenza media. Esperienze di lavoro: cameriera e babysitter. Altro?» «Sì. Ho lavorato in una gelateria, a Golfo Aranci. » «Bene! Quindi lei non ha mai lavorato in un’azienda.» «No, … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

UN GIORNO DA PECORA… IL QUANTISTICO SENATORE MASSIDDA!

di Gabriele Ainis   Finalmente: dopo che la famosissima interrogazione presentata al ministro Bondi sugli archeologi cinici e bari l’aveva portato a provocare (quasi) una crisi di governo, adesso potrebbe anche riuscirci sul serio. Sì, il governo Berlusconi, per sopravvivere, … Continua a leggere

Pubblicato in PoLLitica | Lascia un commento

C’È CHI LEGGE LA STORIA, CHI LA USA, SEMPRE A SPROPOSITO

di Gabriele Ainis   Desi Satta, benedetta donna, ha pensato bene di cacciar fuori un rimando, poco dotto ed ironico, come sa fare lei, a Luciano Canfora, personaggio discutibile e discusso che si diverte a rompere le scatole a destra … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

IL NOSTRO NEMICO

di Gabriele Ainis   La biblioteca Primo Levi, a Torino, è la più bella del mondo. Sta al secondo piano di un vecchio stabile riattato che un tempo era qualcos’altro, uno di quei qualcos’altro che, come per magia, si ritrovano … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

ARTEMIDORO, SIMONIDIS&C: UN OTTIMO LIBRO CAMMUFFATO DA LIBBRO (E, PER UNA VOLTA, GLI SHERDANU NON C’ENTRANO, O C’ENTRANO POCO…)

di Desi Satta   Quando ho sentito parlare di questo libro, mi sono immediatamente incuriosita. Già il titolo la dice lunga sul taglio dell’opera: Il viaggio di Artemidoro. Vita e avventure di un grande esploratore dell’antichità. Che potrebbe andare benissimo … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | Lascia un commento

BESTIARIO DEL CENTROSARDEGNA – SEI

«Si accomodi, prego. Buongiorno.» «Buongiorno.» «Allora… lei è Teresa ****.» «Dottoressa ****.» «Sì. Lei è laureata in Economia e Commercio presso l’Università di **** con la votazione di… centoquattro su centodieci. É corretto?» «Il voto di laurea non è importante.» … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“CHI È IL ‘MER MER’ CHE SI TROVA SCRITTO NELLA ISCRIZIONE DEL NURAGHE AIGA DI ABBASANTA?”

di Gabriele Ainis   Diciamocelo, queste sono le domande importanti, le discussioni attorno alle quali vertono i destini della Sardegna! Su questo quesito potremmo discutere ore, subissati dalle dotte argomentazioni dei geni enciclopedici che leggono il nome di Yahwé sulle … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

RUBENS D’ORIANO, IL FOLLE!

di Desi Satta   È triste constatare come un uomo di così belle speranze, belloccio, con una carriera apparentemente solida alle spalle, possa cadere in un errore madornale di così grandi proporzioni! Cosa sarà mai accaduto? Forse l’età che incalza? … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | 4 commenti

IL CAOS È SEMPLICE… IL CRETINO PURE!

di Desi Satta   Ciascuno di noi ha la propria fissa, alcuni ne hanno più d’una. Io ad esempio, ma una delle principali è il caos, la complessità del mondo. Per questo tengo d’occhio i libri che si avvicendano nelle … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

SOSTRATISTI ONANISTI

di Carruba Sciupafemmina   Come è risaputo, il vocabolo mammut, presente in moltissime lingue (ted. Mammut, ingl. mammoth, fr. mammouth, russ. мамонm [mamont] ecc.), è di remota origine tungusa o jakuta, per un significato di “unter der Erde lebend” (“essere … Continua a leggere

Pubblicato in LinGGua Sarda | Lascia un commento

CROLLA POMPEI: VENDETTA SHERDANU!

di Giampaolo Loddo   Il ministro Bondi, intervistato di fronte alle macerie della Casa dei Gladiatori di Pompei, ha dichiarato di non sentirsi responsabile dell’accaduto, quindi niente dimissioni. Sai la novità: si è mai visto, in Italia, che un ministro … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | Lascia un commento

SS: RAZZISMO!

di Gabriele Ainis   Strana coincidenza: un episodio di razzismo brutale che capita proprio a SS, a Sassari, la città i cui abitanti sono, per noi cagliaritani, gli Impiccababbu da tenere a debita distanza. Tre ragazzi Sassaresi hanno coperto di … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | 3 commenti

BESTIARIO DEL CENTROSARDEGNA – CINQUE

Ce ne sono ancora molti?» «Per oggi no. Solo uno: un ragazzo di ****.» «****. Ne ho sentito parlare di recente. Pare ci sia una setta satanica che devasta il cimitero.» «Boh! Dicono…» «Lei, naturalmente, non ha sentito nulla.» «Di … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

I CALLI DI MELQART

di Desi Satta   La recente e rivoluzionaria scoperta degli scarponi di Ercole ha messo in subbuglio il mondo della Baronia Universitaria. Nei loro tenebrosi scantinati, immersi nel tanfo di muffa, nell’umido penetrante degli scarichi mai riparati, in mezzo ai … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | Lascia un commento

ONANISTI SARDI: UN COMMENTO

di Boicheddu Segurani   Essere amministratore di un bLLog ha molti svantaggi, ad esempio bisogna perdere… diciamo investire, molto tempo nell’editing dei post, nel catalogare gli insulti e i commenti degli scemi che continuano imperterriti a comunicarci graziosamente che nessuno … Continua a leggere

Pubblicato in LinGGua Sarda | 1 commento

ONANISTI SARDI

di Carruba Sciupafemmina   Mancava sinora nella letteratura scientifica sarda di indirizzo linguistico una seria e ponderata riflessione sull’onanismo o, meglio, sulla continuazione in sardo dell’antroponimo di origine semitica Onan (cfr. http://en.wikipedia.org/wiki/Onan ). Come si intuirà, la questione potrebbe portare … Continua a leggere

Pubblicato in LinGGua Sarda | 5 commenti

BROTZU CADDOZZU

di Gabriele Ainis   Devo smetterla di ascoltare la radio, altrimenti finisce che divento radiodipendente dopo aver accusato cani e porci di teledipendenza. Oggi ad esempio, a Radio3 Scienza, trasmettevano un servizio particolarmente interessante, due parole su Giuseppe Brotzu. Quand’ero … Continua a leggere

Pubblicato in CCostume | Lascia un commento

FELICE FLORIS ALLA BOCCONI

di Gabriele Ainis   Ieri sera ho visto “Otto e mezzo” su La7. Non che sia un fan sfegatato di Lilli Gruber (anzi mi piace poco) però, nello squallore generale, i programmi di informazione ed approfondimento della piccola emittente di … Continua a leggere

Pubblicato in PoLLitica | Lascia un commento

KON TIKI E CON COSA? A CIASCUNO IL SUO: A NOI IL TAROCCO SHARDANICO III

di Desi Satta   Parecchi vanno per mare. Chi per caso, chi per necessità. Chi si diverte, e non vorrebbe che finisse così in fretta, chi per lavoro e non vede l’ora di raggiungere un porto, una donna che aspetta, … Continua a leggere

Pubblicato in ArcheoloGGia | Lascia un commento